lunedì 28 novembre 2011

Giustizia privata: trama e recensione


Thriller distribuito nelle sale americane nel 2009 e disponibile in Italia a partire dal 25 agosto del 2010, "Giustizia privata" (titolo originale "Law abiding citizen"), porta alla regia la firma di F. Gary Gray ed è affidato alla recitazione di Jamie Foxx e Gerard Butler.
Trama
Clyde è in casa con moglie e figlioletta quando due malviventi fanno irruzione nell'appartamento. Giace inerme sul pavimento, legato mani e piedi, uno scotch in bocca, una pugnalata nello stomaco ma Clyde vede e sente tutto: la moglie accoltellata accanto a lui, la tentata violenza sessuale, infine la morte della donna, e poi la figlia che arriva nel bel mezzo della furia sadica di uno degli assassini e che non viene risparmiata.


Caso delicato, dunque, affidato a Nick, il quale, adducendo mancanza di prove a sufficienza, impone a Clyde una soluzione di comodo. La sua strategia infatti prevede di accettare la confessione del più brutale dei malviventi garantendo in tal modo la pena di morte per il complice, mentre al pentito sarà riservata una reclusione al massimo di un quinquennio. A nulla valgono le rimostranze di Clyde: la decisione è presa e così funziona la giustizia. 
Dieci anni dopo, in occasione dell'esecuzione del complice, qualcosa non va come dovrebbe. E' solo l'inizio della giustizia privata di Clyde.




Recensione 
4187297984_e8cd75b06b.jpg
Non un semplice padre di famiglia era in realtà Clyde, ma un vero e proprio genio, dalla mente lucida e spietata. Mentre questi infatti, dopo aver perso tutto, dà corpo al suo disegno da giustiziere, lo spettatore rimane incollato allo schermo non potendo fare a meno di chiedersi "Ma come ha fatto?". 

Niente sembra poter fermare la furia omicida di Clyde e i suoi attacchi procedono anche mentre è rinchiuso in carcere, a marcire in una cella d'isolamento. L'avvocato Nick smette ben presto di sottovalutarlo, cercando di capirne le mosse, di anticiparne i disegni assassini, di salvare qualcuno. Ma non ci riesce. Tutto sembra già stato scritto e il destino sembra ineluttabile per tutte le persone coinvolte nel caso, fino ai rappresentanti dell'intero sistema giudiziario, giudici e funzionari del governo compresi.
Nick - si convince lo spettatore - molto probabilmente sarà l'ultimo della lista di Clyde, perchè è lui che deve imparare la lezione: non si patteggia con gli assassini!
E così la trama si svolge in un divenire di colpi di genio, di trovate incredibili, fino all'ultimo respiro. 
Film acuto e ingegnoso, a volte un po' troppo inverosimile, a volte troppo crudo, ma comunque meritevole.

Caratteristiche di "Giustizia privata" versione DVD
Produzione - Mondo Home Entertainment
Data uscita - 24 novembre 2010
Formato Video - Pal - Area 2
9 singola faccia - Doppio strato
Formato schermo - 1,85:1

Consigliato: sì
Voto: 6/7

(Foto di Losmundosdemou4 - Flick - CC)
(Foto Foto di Sinemabed - Flickr - CC)

1 commento: