mercoledì 14 marzo 2012

Viaggio nell'isola misteriosa: trame e recensione

Giunto da poco nelle sale cinematografiche italiane, il film d'avventura "Viaggio nell'isola misteriosa" (titolo originale "Journey 2: the mysterious island") è firmato alla regia da Brad Payton e conta nella prova attoriale di Dwayne Johnson, Michael Caine, Josh Hutcherson, Luis Guzman, Vanessa Hudgens.

Della durata di 94 minuti, questa produzione statunitense è approdata nel nostro paese con la Warner Bros e distribuita a partire dallo scorso 24 febbraio 2012.

Trama
Dopo la misteriosa scomparsa del nonno e la morte del padre, Sean Anderson - che pure è uno studente modello - è diventato un ragazzo irrequieto e ossessionato dall'idea di ritrovare il nonno.

Da alcuni messaggi in codice che Hank, il fidanzato della propria madre, lo aiuta a decriptare pare proprio che il parente si trovi in un'isola dell'Oceano Pacifico che è la stessa descritta da Jules Verne ne "L'isola misteriosa", da Jonathan Swift ne "I viaggi di Gulliver" e da Stevenson ne "L'isola del tesoro". Accostando infatti le mappe riportate nei tre romanzi ecco la vera e completa isola dove con molta probabilità vive il nonno di Sean.

Hank e Sean decidono quindi di partire alla volta del cuore dell'Oceano Pacifico per scoprire se l'isola misteriosa esiste davvero e, ad accompagnarli nell'impresa, due ignari sconosciuti. Ma dopo un viaggio rocambolesco e l'avanzare inesorabile dei dubbi circa la veridicità delle informazioni raccolte, ecco finalmente che i 4 vengono risucchiati in un vortice che li spedisce direttamente sull'isola.

Questa si svela subito come un mondo incantato in cui ogni particolare descritto dai tre romanzieri corrisponde a verità. Ecco dunque che i 4 hanno a che fare con api giganti, elefanti minuscoli, vulcani pieni d'oro, sottomarini leggendari, tesori nascosti e boschi pieni di insidie. E sì, il nonno si trova proprio lì da ben 10 anni.

Peccato che l'avventura si trasformi ben presto in incubo quando il gruppetto scopre che l'isola sta per affondare...


Recensione
"Viaggio nell'isola misteriosa" è un film certamente adatto ad un pubblico di giovanissimi. Si tratta infatti di una avventura godibile, con qualche spunto divertente, calata in una atmosfera da sogno con incantevoli e coloratissime scenografie. Disponibile nella versione 3D poi è un ulteriore spunto di attrattiva per godere appieno della vicenda narrata.

Oggettivamente, la pellicola però non brilla certo per originalità e soprattutto non sembra approfondire adeguatamente gli spunti presenti. Molti particolari infatti avrebbero potuto meritare un'analisi più dettagliata al posto di una rapida zoomata fine a se stessa. Spesso sembra che si proceda più per accumulo di informazioni che per reale sviluppo di una trama con il risultato che ad un forte impatto visivo non trovi rispondenza un altrettanto gradimento emotivo.

La storia però procede veloce, con un ritmo sufficientemente accattivante che conquista l'attenzione dello spettatore fino alla fine. 

Voto: 5/6
Consigliato: ad un pubblico di giovanissimi

(Foto di Eva Rinaldi celebrity and LiveMusic Photographer - Flickr)

1 commento:

  1. Che nervoso, questo lo volevo vedere in 3D ma ormai non c'è più in zona... :-(

    RispondiElimina