domenica 17 giugno 2012

The Blues Brothers: il film cult ritorna nelle sale

Uno dei film cult più amati nella storia del cinema - "The Blues Brothers" - sta per tornare in tutte le sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo mercoledì 20 giugno 2012.
Correva l'anno 1980 quando "The Blues Brothers" fu proiettato per la prima volta sul grande schermo e da allora la storia del cinema è cambiata per sempre.
Firmato alla regia da John Landis, il film è interpretato da Dan Aykroyd e dal compianto John Belushi, coadiuvati da Kathleen Freeman, James Brown, Henry Gibson. 

Commedia musicale della durata di 133 minuti racconta le vicende di due fratelli che, in nome di Dio, decidono do organizzare un concerto di beneficenza per impedire la chiusura della loro scuola.

Durante le fasi di organizzazione però, i due ne combineranno di tutti i colori, allertando tutte le forza dell'ordine che non tarderanno a dare loro la caccia con tutti i mezzi possibili e immaginabili.
Fortunato mix di memorabili gag, azzeccatissima colonna sonora, impareggiabile interpretazione, "The Blues Brothers" è un film imperdibile che conta anche sulla partecipazione dei mostri sacri della musica soul e rhythm and blues come Aretha Franklyn, James Brown, Ray Charles e su alcuni cameo come quello di Steven Spielberg. Senza ombra di dubbio merita tutte le cinque stelle su cinque attribuite dalla critica.
Ecco a seguire il trailer...

4 commenti:

  1. non è il mio genere... ma aveva fatto storia!Julie

    RispondiElimina
  2. ma non credo si possa dire non è il mio genere, quando un film è un capolavoro è un capolavoro indipendetemente dal genere....
    monica

    RispondiElimina
  3. Restaurato anche lui? Tu pensa che con questo caldo oggi io vado a vedere "La Bella e la Bestia" in 3D... ahahah... ho insistito più io delle piccolette (ma insomma, 2 biglietti gratis mica si possono sciupare, no?). :-)

    RispondiElimina
  4. Io l'ho visto ieri, non ho saputo resistere. Quando il film uscì per la prima volta non ero nemmeno nata, per cui solo ieri ho potuto goderne sul grande schermo. Si scoprono davvero tanti piccoli dettagli mai notati prima quando guardi lo stesso film al cinema! A me il rhythm and blues piace tanto!

    RispondiElimina