martedì 11 dicembre 2012

Flipped, il primo amore non si scorda mai: trama e commento

"Flipped, il primo amore non si scorda mai" è una particolare commedia americana del 2010 e firmata alla regia da Rob Reiner.
Della durata di 90 minuti, la pellicola conta sulla partecipazione attoriale di Rebecca De Mornay, Madeline Carroll, Penelope Ann Miller, Aidan Quinn ed Anthony Edwards tra gli interpreti principali.
La storia narrata ha per protagonisti due giovanissimi, Juli e Bryce che già a 7 anni cominciano a sperimentare quelle che sono le gioie e i dolori dei sentimenti amorosi.
Quando Bryce e la sua famiglia si trasferiscono nel quartiere in cui abita Juli, la piccola rimane infatti subito colpita e folgorata da quegli occhi azzurro cielo del nuovo arrivato finendo per innamorarsene perdutamente.

Quel tenero ed innocente sentimento però all'inizio non viene affatto ricambiato da Bryce che, anzi, trova piuttosto insistenti ed imbarazzanti le attenzioni di Juli.
Il tempo passa e i due crescono fino a diventare poco più che adolescenti e, attraverso le vicende della vita che li vedono protagonisti, quel tenero sentimento iniziale provato solo da Juli comincia a crescere per Bryce mentre la ragazza sembra perdere progressivamente fiducia e attaccamento.
La crescita infatti porta con sè anche le piccole cattiverie della vita, le meschinità tra compagni di scuola, le incomprensioni e le prime cocenti delusioni che portano Juli a ritirarsi sempre più in un mondo proprio in cui non pare esserci spazio neanche per il primo grande e platonico amore della sua vita.
La storia procede piacevolmente narrata tenendo conto del punto di vista di ognuno dei due giovani protagonisti. Questi si muovono in un'ambientazione dimessa e poco accogliente, di un'America di qualche decennio fa e non si dà spazio solo al sentimento amoroso di Juli e Bryce. 
La pellicola infatti si sofferma anche sul tipo di mondo che i due si portano alle spalle, sul tipo di famiglia in cui diventano sempre più grandi, tanto fastidiosa, intrappolata in pregiudizi e spocchiosa quella di Bryce, quanto umile, problematica e genuina quella di Juli.
Un film dunque completo, gradevole, semplice e garbato.
Ecco il trailer a seguire disponibile solo in lingua originale:
-->



Voto: 6
Consigliato: sì

Nessun commento:

Posta un commento