lunedì 25 febbraio 2013

Crazy/Beautiful, trama e commento

Film drammatico del 2001, Crazy/Beautiful è firmato alla regia da John Stockwell che arruola tra le fila del cast una giovanissima Kirsten Dunst nei panni della protagonista. Insieme con lei recitano Jay Hernandez, Bruce Davison, Herman Osorio, Miguel Castro.
Della durata di 95 minuti, il film è consigliato ad un pubblico a partire dai 14 anni in su e racconta la vicenda di Carlos e Nicole, lui proveniente dai quartieri spagnoli e con grosse difficoltà economiche, lei invece figlia di un ricco imprenditore con una brutta storia alle spalle.
Nicole non è soltanto la solita ragazzina benestante, annoiata e abituata ad avere tutto dalla vita. Nel suo passato pesa come un macigno l'improvviso e inspiegabile suicidio della madre, trauma che la giovane si porta ancora dietro e che inficia non poco anche il suo rapporto col padre risposato. Nicole ha infatti seri problemi di comunicazione col genitore, un pessimo rapporto con la sua nuova compagna e le sue amicizie, con le quali condivide il consumo disinvolto di copiosi litri di alcolici, lasciano non poco a desiderare.

Carlos sembra essere proprio l'esatto opposto di Nicole e non solo per una questione di provenienza sociale. Il ragazzo ha molta volontà, un desiderio di riuscita professionale e sogni di riscatto. E' un ragazzo serio, volenteroso, molto ossequioso e ligio al dovere.
Dal loro incontro sembrerebbe non poter esserci speranza per alcun sentimento, per la costruzione di nessun tipo di relazione duratura. E invece i due si piacciono sempre di più e insieme affrontano tutta una serie di difficoltà come, ad esempio, la pessima influenza che Nicole sembra avere su Carlos.
Quando c'è la volontà di stare insieme però qualunque ostacolo può essere arginato.
Il film secondo me annega in un mare di cliché e di battute non proprio brillanti, mentre la trama non spicca nè per originalità nè per quantità di spunti di riflessione. Il mio interesse ha superato a malapena la soglia d'allarme ma io non sono più un'adolescente e questo film è decisamente impacchettato e confezionato per loro.  
Perfetta d'altra parte la Dunst, impeccabile nel ruolo e apprezzabile per tutto il corredo di espressioni tra alticce e annoiate come da copione.
Ecco il trailer disponibile solo in lingua originale...

-->
Voto: 4/5
Consigliato: per adolescenti

Nessun commento:

Posta un commento