mercoledì 13 marzo 2013

Hart of Dixie, recap episodio 2x16 "Where I lead me"


Si intitola “Where I lead me” ed è la puntata numero 16 della seconda stagione di Hart of Dixie, episodio piuttosto duro per Zoe che è costretta a fare i conti con una terribile scoperta.
Di Wade non si hanno più notizie dopo la sonora sconfitta del giorno prima e Zoe prova ad interpellare gli amici per sapere se qualcuno magari l’ha visto. 
George e Tansy, che la sera precedente avevano visto il Kinsella lasciare il bar con una ragazza, preferiscono non allarmare la Doc ma George si ripromette di affrontare Wade.
Nell’aria infatti c’è la brutta sensazione che il barman abbia tradito Zoe e per questo dovrà dare delle spiegazioni.
Zoe e Wade però si ritrovano in tempo per chiarire ogni cosa. Nessun tradimento consumato, solo una brutta sbornia. Zoe può tirare un sospiro di sollievo.
Intanto proseguono i preparativi per le nozze di Wanda e Tom e Zoe viene scelta come damigella d’onore. Ma la celebrazione di questo matrimonio e tutti i festeggiamenti si trasformano da momento di festa a dura presa di coscienza. Zoe comincia a riflettere sulle eccessive attenzioni di Wade degli ultimi giorni e su altri segnali allarmanti. La Doc a questo punto capisce, il tradimento c’è stato e Wade non può fare altro che ammettere disperato di aver sbagliato e chiedere perdono.
La puntata però non riserva alcun lieto fine per la coppia che, almeno per il momento, si dice addio. 
Bel momento invece per Lemon che finalmente ritrova l’armonia e l’amicizia di Annabeth. 

-->  

Nessun commento:

Posta un commento