venerdì 12 aprile 2013

Hart of Dixie, commento episodio 2x18 "Why don't we get drunk?"

Hart of Dixie, quanto mi sei mancato!
E' uno show fresco, divertente, con battute sempre brillanti, gag irresistibili, un cast giustissimo, sempre all'altezza e con punte quasi perfette. Ancora mi domando perché sia stata classificata come serie drammatica. Hart of Dixie mette di buon umore, non c'è niente da fare, e per di più senza imparentarsi mai con la demenzialità.
Ad ogni modo, finalmente dopo una pausa piuttosto lunghina è tornato con l'episodio 2x18 intitolato "Why don't we get drunk" e dunque ad un tiro di schioppo dal finale di stagione.

Come al solito a BlueBell c'è qualcosa da festeggiare e in questo caso gli abitanti non si fanno mancare un mega party in piscina per salutare l'arrivo della primavera. Quale occasione migliore per lasciarsi alle spalle la serietà quotidiana e concedersi qualche momento di sana follia? 
Peccato che Zoe da sola non riesca a lasciarsi andare nonostante i ripetuti inviti di Jonah che si aggira ancora in città e che sta ancora provando a sfoderare tutte le sue carte vincenti per guadagnarsi un appuntamento con la Doc.
Tentativi di approccio che però George proprio non riesce a mandar giù data la scarsa opinione nutrita nei confronti di Jonah, a detta sua, impenitente e superficiale donnaiolo incapace di vedere quanto speciale sia davvero Zoe. Per George ovviamente arriverà il tempo di giustificare che questa sua preoccupazione in realtà non celi alcuna gelosia nei confronti della Doc. Quel periodo e quella tensione sono superati e si tratterebbe solo e soltanto di forte disistima per Jonah. Per adesso, gli crediamo.
Intanto anche Lavon ha il suo bel daffare in campo sentimentale e non solo perchè la sua storia con Annabeth ha dovuto subire un arresto per via di Lemon ma anche perché a BlueBell ecco che fa il suo ritorno la simpaticissima (!) Ruby pronta a riconquistare il fascinoso sindaco.
Questa volta però toccherà a lei collezionare un bel due di picche e la correttezza e coerenza di Lavon saranno premiate con il coronamento del suo sogno d'amore. Lemon infatti avrà modo di capire quanto Annabeth tenga realmente a Lavon concedendo finalmente all'amica di viversi quel sentimento senza remore.
Grande occasione infine per Wade, visto che grazie ad uno speciale e bizzarro concorso si palesa per lui nuovamente la possibilità di ottenere il denaro necessario per comprare il Rammer Jammer ed avviare la propria attività. Peccato che allo stesso concorso stia prendendo parte la caparbia Lemon, intenzionata a realizzare qualcosa senza l'aiuto di Brick. Una serie di circostanze però porterà la vittoria nelle tasche di entrambi. Che si profili all'orizzonte una futura ed improbabile collaborazione?
Puntata frizzante e solare come sempre ma, devo essere sincera, mi aspettavo qualcosina di più. Non che non mi abbia convinta ma mi è dispiaciuto il totale silenzio sulla storia appena conclusasi tra Zoe e Wade. Il loro trascorso è stato menzionato più volte come periodo difficile appena superato ma nulla di più e le scene che i due hanno condiviso non avevano alcuna tensione post fine relazione, anzi sembrava quasi di essere tornati alla prima stagione quando Wade non era capace di ammettere i propri sentimenti e si relazionava a Zoe solo a suon di sarcasmo e malcelato disinteresse.
Ma questa è l'unica nota dolente dell'episodio. Per il resto, tutto apprezzabile e i 40 minuti sono stati assolutamente ben intrattenuti.

-->

Nessun commento:

Posta un commento