giovedì 2 maggio 2013

Revolution, commento episodio 1x14 "The night the lights went out in Georgia"

Qualcosa finalmente sembra muoversi sotto il cielo di "Revolution". Era ora che una parte dei 40 minuti di una puntata fosse spesa per qualche avanzamento nella trama. Certo, siamo sempre nell'ordine dei passetti ma rispetto al nulla più totale degli scorsi episodi è già qualcosa.
Il fortunato gruppetto, come sappiamo, si è diviso per portare a termine missioni diverse. Così Rachel è partita alla volta della Torre con al seguito Aaron e il suo fondamentale supporto (!) con l'obiettivo di restituire al mondo l'elettricità, mentre Miles & Co. sono in cammino in direzione della Georgia nell'intento di fermare Monroe e il suo folle piano di chiamare in causa armi nucleari.

Se vuole dimostrare di essere il più forte, infatti, Monroe deve assoggettare quelli più forti di lui al momento, e lo stato della Georgia, con i suoi eserciti e la sua salute finanziaria sarebbero davvero un buon inizio. 
In preda al suo delirio di onnipotenza e piuttosto contrariato per il tradimento di Neville, così, Monroe comunica ai georgiani, a mezzo volantini, il programma per la serata ovvero bombardamento a suon di armi nucleari se il loro Presidente non accetterà una resa incondizionata alla sua Repubblica. E si dà il caso che questo Presidente sia una donna, vecchia fiamma di Miles, che sembra bruciare ancora per l'esito infelice della frequentazione con l'ex generale per cui sembra ancora provare una malcelata attrazione. Il bombarolo da fermare invece è Alec, un ragazzo che Miles stesso aveva addestrato e poi tradito. 
I fantasmi del passato dunque continuano a tormentare il Matheson e nonostante prima di conoscere Charlie egli avesse tentato di dimenticare il male perpetrato a iosa, adesso è costretto a guardarlo in faccia, nelle persone di Alec e del Presidente Kelly Forster. La sua lotta interiore però viene sfiorata, affrontata solo in superficie, affidando a un paio di espressioni contrite e a qualche flashback la misura del dolore che presumibilmente lo consuma.
Forse però è giunto il momento del riscatto e la proposta della Presidentessa di metterlo a capo di un esercito per guidare un golpe ai danni di Monroe sembra essere la giusta chiave di volta.
Anche per Rachel intanto è il momento di lottare con i propri fantasmi e se ancora non ci è dato sapere cosa sia esattamente intercorso tra lei e Miles, per adesso ci viene svelata la portata del suo coinvolgimento nella faccenda del blackout. I nanorobot colpevoli di tutto infatti avevano e hanno un pregio tutto particolare, ovvero quello di fermare l'avanzamento di un tumore. Un piccolo aggeggino di questi era stato introdotto nel corpo di Danny che, a quanto pare, era nato con una rara forma di cancro. Ma adesso che il ragazzo è morto, Rachel non è più disposta a seminare morte in ogni dove e così pensa bene di chiedere aiuto e supporto a chi ancora tiene in vita un suo caro proprio grazie ad un nanorobot. 
Bella faccia tosta, mi è venuto da pensare. E che tempismo per la redenzione. Ma le va pure bene e dunque attrezzata di tutto ciò che le serve adesso niente può più fermare la sua avanzata verso la Torre.
Episodio più vitale e corposo degli altri, ma ci voleva ben poco perché lo fosse. Come al solito, non mi piace la totale assenza di interazione tra i personaggi, chiusi ognuno nella propria impenetrabile solitudine e non capisco la presenza di Nora - utilizzata solo per disinnescare qualche ordigno - e di Aaron, assolutamente inconcludente ai fini della trama e per niente riuscito nella parte del simpatico di turno, della parte light della serie (era questo l'intento?)  

-->

6 commenti:

  1. Undeniably believe that which you said. Your favourite justification appeared to be at
    the net the easiest thing to have in mind of.
    I say to you, I definitely get annoyed even as other folks consider worries
    that they plainly do not recognise about. You controlled to hit the nail upon the highest as well as defined out the
    entire thing with no need side-effects , people can take
    a signal. Will probably be back to get more. Thanks

    Look at my web site ... www.youtube.com

    RispondiElimina
  2. Hi, its pleasant article about media print, we all know
    media is a fantastic source of information.

    Feel free to surf to my site ... Jackpot 6000 free ()

    RispondiElimina
  3. I rarely leаve a response, however i did ѕome sеarching and wound up here
    "Revolution, commento episodio 1x14 "The night the lights went оut in Georgіa"".
    And I do have 2 questiοns for you if you do not mіnԁ.
    Is it only me or ԁoes it appeaг like some
    of the remarks come across like left by brain dead folks?
    :-P And, if you are wгiting at additional οnlіne sites, І'd like to follow anything new you have to post. Could you make a list of the complete urls of all your public sites like your twitter feed, Facebook page or linkedin profile?

    Have a look at my homepage rhinoplasty surgery

    RispondiElimina
  4. I like the helpful information you provide for your
    articles. I'll bookmark your blog and test once more here regularly. I am rather sure I will learn many new stuff proper here! Good luck for the following!

    Here is my web site ... Säkerhetsdörrar stockholm

    RispondiElimina
  5. I cгeate a comment whenever I еspecially enјoy a article on a websitе
    or I have sоmething to add to thе diѕcussion.
    It's triggered by the sincerness communicated in the post I looked at. And on this post "Revolution, commento episodio 1x14 "The night the lights went out in Georgia"". I was excited enough to post a comment :) I actually do have a few questions for you if it's allrіght.

    Is it јust me οг ԁoes it giνе
    thе impression like some of theѕe commеnts apрear liκe written by braіn dead visitorѕ?
    :-P Anԁ, if you are poѕting at aԁԁitiοnal places, I would like
    to keep up wіth everything new уοu haνe tо ροst.
    Could you make a liѕt all оf yоuг community pages like yоur
    Facеboοk page, twittеr feed, or linkedin ρrοfilе?


    Here іs my wеbрage: näsplastik
    ()

    RispondiElimina
  6. whoah this blog is wοnderful i liκe
    гeadіng yοur articles. Keep up the good woгk!
    You alгeaԁy know, lots of indіviduals are
    hunting rοund for thіs informatіon, you can helр them grеаtly.


    Loоk into my web blog; rhinoplasty

    RispondiElimina