martedì 16 luglio 2013

Under the dome, commento episodio 1x01 "Pilot"

A meno di un mese dal debutto negli Stati Uniti per la nuova serie tv "Under the dome", lo show approda anche in Italia su Rai2 la domenica sera.
Tratto dal romanzo "The dome" di Stephen King e creato da Brian K. Vaughan, "Under the dome" è uno show a metà strada tra fantascienza, dramma e horror.
Già dal pilot veniamo catapultati nella cittadina di Chester's Mill, nel Maine, nel bel mezzo di una boscaglia in cui qualcuno sta provvedendo ad occultare un cadavere. Presto sapremo che il tipo che si dà tanto da fare per ultimare le sporche operazioni viene chiamato da tutti Barbie e la sua giornata andrà solo peggiorando. Ma non solo per lui.


Mentre la città si risveglia, infatti, e ognuno si dà da fare con le faccende a cui è avvezza, qualcosa di terribile sta per abbattersi sull'intera area, qualcosa di inspiegabile che, probabilmente, cambierà le loro vite per sempre.
Su tutta Chester's Mill, all'improvviso, calerà quella che verrà definita "cupola", una gigantesca bolla trasparente che bloccherà tutti e tutto all'interno come dentro una gigantesca sfera per pesciolini rossi. Nessuna via d'uscita, nessuna possibilità di comunicazione con chi e cosa è stato tagliato appena fuori dalla cupola.
Le scene che seguono sono di sgomento, stupore, sbigottimento, incredulità. Mentre poco a poco cominciano a contarsi danni a cose e persone. Qualcuno grida, qualcun altro sanguina, alcuni assistono impotenti allo schianto di un aereo contro la misteriosa coltre trasparente. E poi c'è chi reagisce con analoghe ed inquietanti convulsioni, recitando frasi apparentemente insensate, mentre altri ancora, come Junior, sembrano rimanere completamente indifferenti all'accaduto, preferendo piuttosto concentrarsi sulle proprie ossessioni e dando libero e pericoloso sfogo alle proprie follie.
Si tratta di un primo tratteggio di questi cittadini che verosimilmente impareremo a conoscere mentre nuovi ed angoscianti misteri continuano a far capolino sempre durante questa prima puntata pilota.
Episodio molto coinvolgente, trama promettente e personaggi interessanti. Mi sento di dar fiducia alla serie, di scoprire cosa ha da raccontare. Per ora, promossa e consigliata in attesa di nuovi sviluppi.
Ah, ovviamente, astenersi claustrofobici!

Nessun commento:

Posta un commento