giovedì 8 agosto 2013

Hart of Dixie, commento finale di stagione episodio 2x22 "On the road again"

George o Wade?
Sempre lo stesso dilemma per Zoe Hart e sempre a fine stagione. La storia si ripete, proprio come accaduto l'ultimo episodio della precedente stagione, e l'amletico dubbio continua a fare capolino nel cuore della Doc soprattutto a causa dell'imprevisto ed improvviso precipitare degli eventi.
Trascorrere la notte con Wade forse non è stata proprio una saggia decisione soprattutto quando non si è affatto sicuri dei propri sentimenti.

Nonostante infatti Zoe provi a riconciliarsi ancora una volta con George, di nuovo single, professando di provare dei sentimenti per lui e di essersi lasciata alle spalle la relazione con Wade, tutti compreso il Tucker sono invece convinti che la Doc Wade non l'abbia mai dimenticato.
L'unica via d'uscita per Zoe dunque sembra essere quella di allontanarsi per un po', partire per New York per il week end e cercare di capire esattamente la natura dei propri sentimenti.
Intanto George, dopo aver scoperto della notte che Wade e Zoe hanno trascorso insieme, sembra sempre più convinto che rinunciare alla Zoe è necessario per evitare di soffrire ancora dato che per loro non pare esserci alcun futuro.
Wade invece si ritrova ad esplorare i suoi sentimenti con una illuminata Lemon che, suo malgrado, ammette quanto la relazione con la Doc abbia profondamente migliorato il Kinsella. Per Wade queste parole così diventano la spinta giusta per decidersi finalmente a comportarsi da adulto ed esporsi in prima persona. La sua è una dichiarazione d'amore molto convincente ma, nonostante Zoe sembri davvero colpita dimostrando di aver atteso quelle parole per tanto tempo, mantenere per un po' le distanze sia da Wade sia da George continua a sembrare l'unica via percorribile. Il week end nella Grande Mela intanto si è trasformato in un lungo ed interminabile trimestre, periodo che senz'altro servirà per sciogliere ogni dubbio nel cuore della Doc...
Se solo non fosse che a farle compagnia in questo frangente ci penserà Jonah.
La terza stagione dunque promette già un nuovo e pressante quesito: Wade, George o Jonah?
Bella puntata, divertente al punto giusto, fresca, con un ottimo ritmo e delle battute perfette. Splendida Lemon, come sempre. E bella stagione nel complesso. 
Ci vediamo alla prossima. 

Nessun commento:

Posta un commento